Vai al contenuto

Gruppo Stringhe di Testo

Abstract

Questo gruppo contiene le funzioni che operano sulle stringhe es. sostituzione, conversione in maiuscolo.


ascii

Restituisce il codice unicode associato al primo carattere di una stringa.

Sintassi:

  • ascii(string)

Argomenti:

  • string la stringa da convertire in codice unicode

Esempi:

ascii('Q') → 81


char

Restituisce il carattere associato ad un codice unicode.

Sintassi:

  • char(code)

Argomenti:

  • code un numero codice unicode

Esempi:

char(81) → 'Q'
char(178) → '²'
char(179) → '³'


concat

Concatena svariate stringhe in una sola. Valori NULL sono convertiti in stringhe vuote. Altri valori (come i numeri) sono convertiti in stringa.

Sintassi:

  • concat(string1, string2, …)

Argomenti:

  • string un valore stringa

Esempi:

concat('To', 'tò') → 'Totò'
concat('a','b','c','d','e') → 'abcde'
concat('Anno ', 2018) → 'Anno 2018'
concat('QGIS 3.0', NULL) → 'QGIS 3.0'


format

Formatta una stringa usando gli argomenti forniti.

Sintassi:

  • format(string, arg1, arg2, )

Argomenti:

  • string Una stringa con segnaposto %1, %2 e così via per gli argomenti. I segnaposto possono essere ripetuti. Il segnaposto con il numero più basso viene sostituito da arg1, il successivo da arg2, ecc.
  • arg Qualsiasi tipo. Qualsiasi numero di argomenti.

Esempi:

format('This %1 a %2','is', 'test') → 'Questo è un test'
format('This is %2','a bit unexpected but 2 is lowest number in string','normal') → 'This is a bit unexpected but 2 is lowest number in string'


format_date

Formatta una data o una stringa in un formato stringa personalizzato. Usa le Qt date/time format strings. Vedi QDateTime::toString.

Sintassi:

  • Format_date(datetime, format[,language])

Argomenti:

  • datetime valora data, ora, o data/ora
  • format Modello di stringhe usato per formattare la stringa.
Espressione Risultato
d il giorno in numero senza lo zero iniziale (da 1 a 31)
dd il giorno in numero con lo zero iniziale (da 01 a 31)
ddd il nome locale del giorno abbreviato (es. da 'Mon' a 'Sun')
dddd il nome locale del giorno per esteso (es. da 'Monday' a 'Sunday')
M il mese in numero senza lo zero iniziale (1-12)
MM il mese in numero con lo zero iniziale (01-12)
MMM il nome locale del mese abbreviato (es. da 'Jan' a 'Dec')
MMMM il nome locale del mese per esteso (es. da 'January' a 'December')
yy l'anno come un numero a due cifre (00-99)
yyyy l'anno come un numero a quattro cifre

Queste espressioni possono essere usate per la parte time della stringa da formattare:

Espressione Risultato
h l'ora senza lo zero iniziale (da 0 a 23 o da 1 a 12 se visualizzi AM/PM)
hh l'ora con lo zero iniziale (da 00 a 23 o da 01 a 12 se visualizzi AM/PM)
H l'ora senza lo zero iniziale (da 0 a 23, anche se visualizzi AM/PM)
HH l'ora con lo zero iniziale (da 00 a 23, anche se visualizzi AM/PM)
m il minuto senza lo zero iniziale (da 0 a 59)
mm il minuto con lo zero iniziale (da 00 a 59)
s il secondo senza lo zero iniziale (da 0 a 59)
ss il secondo con lo zero iniziale (da 00 a 59)
z i millisecondi senza gli zeri iniziali (da 0 a 999)
zzz i millisecondi con gli zeri iniziali (da 000 a 999)
AP o A interpretato come un orario nel formato AM/PM. AP deve essere "AM" oppure "PM".
ap o a interpretato come un orario nel formato AM/PM. ap deve essere "am" oppure "pm".
  • language lingua (minuscolo, due o tre lettere, codice lingua ISO 639) utilizzata per formattare la data in una stringa personalizzata. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la locale dell'utente di QGIS corrente.

Esempi:

format_date('2012-05-15','dd.MM.yyyy') → '15.05.2012'
format_date('2012-05-15','d MMMM yyyy','fr') → '15 mai 2012'
format_date('2012-05-15','dddd') → 'Tuesday', se la lingua corrente è una variante inglese
format_date('2012-05-15 13:54:20','dd.MM.yy') → '15.05.12'
format_date('13:54:20','hh:mm AP') → '01:54 PM'


format_number

Restituisce un numero formattato con il separatore locale per le migliaia. Inoltre tronca il numero al numero di posti forniti.

Sintassi:

  • format_number(number[,places][,language])

[ ] indica componenti opzionali

Argomenti:

  • number numero da formattare
  • places intero rappresentante il numero di posizioni decimali a cui troncare la stringa.
  • language lingua (minuscolo, due o tre lettere, codice lingua ISO 639) utilizzata per formattare il numero in una stringa. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la locale dell'utente di QGIS corrente.

Esempi:

format_number(10000000.332,2) → '10,000,000.33' se ad es. la locale corrente è una variante inglese
format_number(10000000.332,2,'fr') → '10 000 000,33'


left

Restituisce una sottostringa che contiene gli n caratteri più a sinistra della stringa.

Sintassi:

  • left(string, length)

Argomenti:

  • string una stringa
  • length intero. Il numero di caratteri da estrarre dalla parte sinistra della stringa.

Esempi:

left('Hello World',5) → 'Hello'


length

Restituisce il numero di caratteri in una stringa o la lunghezza di una geometria di tipo linestring.

Variabile stringa

Restituisce il numero di caratteri contenuti in una stringa.

Sintassi:

  • length(string)

Argomenti:

  • string stringa della quale calcolare la lunghezza

Esempi:

length('hello') → 5

Variabile geometria

Calcola la lunghezza di un oggetto a geometria lineare. I calcoli sono sempre planimetrici nel Sistema di Riferimento Spaziale (SR) di detta geometria, e l'unità di misura della lunghezza restituita è conforme all'unità di misura del SR. Ciò differisce dal calcolo eseguito dalla funzione $length, la quale esegue calcoli ellissoidici basati sull'ellissoide del progetto e sulle impostazioni delle unità di distanza.

Sintassi:

  • length(geometry)

Argomenti:

  • geometry oggetto geometria linea

Esempi:

length(geom_from_wkt('LINESTRING(0 0, 4 0)')) → 4


lower

Converte una stringa in lettere minuscole.

Sintassi:

  • lower(string)

Argomenti:

  • string la stringa da convertire in minuscolo

Esempi:

lower('HELLO World') → 'hello world'


lpad

Restituisce una stringa riempita a sinistra fino alla larghezza specificata, utilizzando un carattere di riempimento. Se la larghezza della destinazione è inferiore alla lunghezza della stringa, la stringa viene troncata.

Sintassi:

  • lpad(string, width, fill)

Argomenti:

  • string stringa da riempire
  • width lunghezza della nuova stringa
  • fill carattere con il quale riempire lo spazio rimanente

Esempi:

lpad('Hello', 10, 'x') → 'xxxxxHello'
lpad('Hello', 3, 'x') → 'Hel'

Altri esempi utili

se volessi popolare un campo in modo da ottenere segnale01.png, segnale02.png...segnale99.png

id path
10 segnale01.png
15 segnale02.png
22 segnale03.png
.. ..
520 segnale99.png

espressione utilizzata:

'segnale' || lpad( @row_number ,2, '00' )|| '.png' → 'segnale01.png'

--

per ricostruire un identificativo univoco CODICE_ASC

CODICE_STR NUM_CIV BARRATO CODICE_ASC
000020 1 0000002000001
000575 1 0000057500001
001785 1 1 00001785000011
005495 38 1 00005495000381
001480 572 10 000014800057210
000150 1 0000015000001
lpad("CODICE_STR",8,0)||
lpad( "NUM_CIV",5,0) ||
coalesce("BARRATO",'')


regexp_match

Restituisce la prima posizione di corrispondenza che soddisfa un'espressione regolare all'interno di una stringa, o 0 se la sottostringa non viene trovata.

Sintassi:

  • regexp_match(input_string, regex)

Argomenti:

  • input_string la stringa da confrontare con l'espressione regolare
  • regex L'espressione regolare da confrontare. I caratteri backslash (\) devono essere doppiamente escaped (es "\s" per selezionare un carattere spazio bianco).

Esempi:

regexp_match('QGIS ROCKS','\\sROCKS') → 5
regexp_match('Budač','udač\\b') → 2

Osservazioni:

link Wikipedia

  • ^ «apice» ha due significati: se messo all’inizio della regex impone che la linea cominci con quello che segue l’apice; se usato con le parentesi quadre e messo prima di un carattere significa: tranne il carattere che segue, è una negazione
  • $ «dollar » se messa alla fine della regex impone che la linea finisca con quello che precede il dollaro
  • . «punto» qualunque carattere
  • * «asterisco» accetta zero o più ripetizioni del carattere precedente
  • + «più» accetta una o più ripetizioni del carattere precedente
  • [ ] «parentesi quadre» tutti i caratteri all’interno delle [ ] sono accettati: le due parentesi si comportano come un singolo carattere
  • [^ ] «parentesi quadre con apice» tutti i caratteri tranne quelli all’interno delle [ ] sono accettati
  • / «slash» inizia/termina l’espressione regolare
  • «barra rovesciata» tratta il carattere speciale che segue come un normale carattere testuale o viceversa tratta un normale carattere come un carattere speciale

link1

link2

regexp_match('QGIS ROCKS ciao come stai','$') = length ('QGIS ROCKS ciao come stai')+1

--

Altri esempi

vedi qui

regexp_matches( "catasto" ,'^(.+)\\.(.+)\\.(.+)\\.(.+)_(.+)\\.(.+)$')[x]

con x che varia da 0 a 5


regexp_replace

Restituisce una stringa con la parte che soddisfa l'espressione regolare sostituita.

Sintassi:

  • regexp_replace(input_string, regex, replacement)

Argomenti:

  • input_string la stringa in cui sostituire
  • regex L'espressione regolare per sostituire. I caratteri backslash devono essere double escaped (es "\s" per selezionare un carattere spazio bianco).
  • replacement La stringa che sostituirà qualsiasi occorrenza corrispondente dell'espressione regolare passata. I gruppi catturati possono essere inseriti nella stringa di sostituzione usando \\1, \\2, etc.

Esempi:

regexp_replace('QGIS SHOULD ROCK','\\sSHOULD\\s',' DOES ') → 'QGIS DOES ROCK'
regexp_replace('ABC123','\\d+','') → 'ABC'
regexp_replace('my name is John','(.*) is (.*)','\\2 is \\1') → 'Il mio nome è Giovanni'

Esempi:o 2

Tabella:

id particella
1 00AXJ
2 000BBG
3 0JJU

Aggiornare il campo particella togliendo gli zeri iniziali:

espressione da usare:

regexp_replace(  "particella" ,'^0+','')`

risultato:

id particella
1 AXJ
2 BBG
3 JJU

ecco un tool dove provare le regexp: https://regex101.com/r/SSDBmj/1

Esempi:o 3

id valore
1 data20200224
2 data20200225
3 data20200226

eliminare data e inserire un simbolo tra anno, mese e giorno

espressione da usare:

regexp_replace("valore" ,'(data)(....)(..)(..)','\\2-\\3-\\4')`

risultato:

id valore
1 2020-02-24
2 2020-02-25
3 2020-02-26

Esempi:o 4

Tabella:

id particella
1 00AXJ.su
2 000BBG.cot
3 0JJU.1234

Aggiornare il campo particella togliendo tutto quello dopo il punto (.):

espressione da usare:

regexp_replace( 'xxxxx.yyy','\\.(.+)$','')`

risultato:

id particella
1 00AXJ
2 000BBG
3 0JJU

qui altri esempi


regexp_substr

Restituisce la porzione di una stringa che soddisfa l'espressione regolare passata.

Sintassi:

  • regexp_substr(input_string, regex)

Argomenti:

  • input_string la stringa in cui cercare
  • regex L'espressione regolare da contro abbinare. I caratteri backslash devono essere "double escaped" ( es "\\s" per selezionare un carattere spazio).

Esempi:

regexp_substr('abc123','(\\d+)') → '123'


replace

Restituisce una stringa con la stringa, array o mappa di stringhe passate sostituite.

Variabile stringa & array

Restituisce una stringa con la stringa o array di stringa passate sostituite da una stringa o un array di stringhe.

Sintassi:

  • replace(string, before, after)

Argomenti:

  • string la stringa in ingresso
  • before la stringa o array di stringhe da sostituire
  • after la stringa o l'array di stringe da usare come sostituzione

Esempi:

replace('QGIS SHOULD ROCK','SHOULD','DOES') → 'QGIS DOES ROCK'
replace('QGIS ABC',array('A','B','C'),array('X','Y','Z')) → 'QGIS XYZ'
replace('QGIS',array('Q','S'),'') → 'GI'

Variabile mappa

Restituisce una stringa con le chiavi della mappa fornite sostituite dai valori abbinati. Sono valutate per prime le chiavi della mappa più lunghe.

Sintassi:

  • replace(string, map)

Argomenti:

  • string la stringa in ingresso
  • map la mappa che contiene le chiavi e i valori

Esempi:

replace('APP SHOULD ROCK',map('APP','QGIS','SHOULD','DOES')) → 'QGIS DOES ROCK'
replace('forty two',map('for','4','two','2','forty two','42')) → '42'


Restituisce una sottostringa che contiene gli n caratteri più a destra della stringa.

Sintassi:

  • right(string, length)

Argomenti:

  • string una stringa
  • length intero. Il numero di caratteri da estrarre dalla parte destra della stringa.

Esempi:

right('Hello World',5) → 'World'


rpad

Restituisce una stringa riempita a destra della larghezza specificata, utilizzando un carattere di riempimento. Se la larghezza della destinazione è inferiore alla lunghezza della stringa, la stringa viene troncata.

Sintassi:

  • rpad(string, width, fill)

Argomenti:

  • string stringa da riempire
  • width lunghezza della nuova stringa
  • fill carattere con il quale riempire lo spazio rimanente

Esempi:

rpad('Hello', 10, 'x') → 'Helloxxxxx'
rpad('Hello', 3, 'x') → 'Hel'


strpos

Restituisce la prima posizione di corrispondenza di una sottostringa dentro in un'altra stringa o 0 se la sottostringa non viene trovata.

Sintassi:

  • strpos(haystack, needle)

Argomenti:

  • haystack stringa in cui deve essere cercata
  • needle stringa da cercare

Esempi:

strpos('HELLO WORLD','WORLD') → 7
strpos('HELLO WORLD','GOODBYE') → 0


substr

Restituisce una parte di una stringa.

Sintassi:

  • substr(string, start[, length])

[ ] indica componenti opzionali

Argomenti:

  • string l'intera stringa in entrata
  • start intero rappresentante la posizione di partenza dalla quale estrarre; se il valore di partenza è negativo, la stringa restituita inizierà dalla fine della stringa meno il valore di partenza
  • length intero rappresentante la lunghezza della stringa da estrarre; se la lunghezza è negativa, la stringa restituita ometterà la lunghezza data di caratteri dalla fine della stringa

Esempi:

substr('HELLO WORLD',3,5) → 'LLO W'
substr('HELLO WORLD',3,5) {6)?} → 'WORLD'
substr('HELLO WORLD',-5) → 'WORLD'
substr('HELLO',3,-1) → 'LL'
substr('HELLO WORLD',-5,2) → 'WO'
substr('HELLO WORLD',-5,-1) → 'WORL'


title

Converte tutte le parole in "title case" (tutte le parole in minuscolo con la prima lettera maiuscola)

Sintassi:

  • title(string)

Argomenti:

  • string stringa da convertire in minuscolo con la prima lettera maiuscola

Esempi:

title('hello WOrld') → 'Hello World'


to_string

Converte un numero in stringa.

Sintassi:

  • to_string(number)

Argomenti:

  • number Valore intero o reale. Il numero da convertire in stringa.

Esempi:

to_string(123.23) → '123.23'


trim

Rimuove tutti gli spazi vuoti (spazi, tabulazioni, etc.) all'inizio e alla fine di una stringa.

Sintassi:

  • trim(string)

Argomenti:

  • string stringa da troncare

Esempi:

trim(' hello world   ') → 'hello world'


upper

Converte una stringa in lettere maiuscole.

Sintassi:

  • upper(string)

Argomenti:

  • string la stringa da convertire in maiuscolo

Esempi:

upper('hello WOrld') → 'HELLO WORLD'


wordwrap

Restituisce una stringa posta a capo ad un massimo/minimo numero di caratteri.

Sintassi:

  • wordwrap(string, wrap_length, delimiter_string)

Argomenti:

  • string la stringa da spezzare
  • wrap_length un intero. Se wrap_length è positivo il numero rappresenta il numero massimo ideale di caratteri a cui spezzare; se negativo, il numero rappresenta il numero minimo di caratteri a cui spezzare.
  • delimiter_string il delimitatore stringa per spezzare in una nuova linea (opzionale).

Esempi:

wordwrap('UNIVERSITY OF QGIS',13) → 'UNIVERSITY OF 
QGIS'
wordwrap('UNIVERSITY OF QGIS',-3) → 'UNIVERSITY OF 
QGIS'

Per legende con testo lungo, tipico delle legende per carte geologiche:

wordwrap(@symbol_label ,50)


Torna su