levenshtein

Restituisce la distanza di Levenshtein tra due stringhe. Questa equivale al minimo numero di modifiche di caratterere (inserimenti, cancellazioni o sostituzione) richieste per cambiare una stringa in un’altra. La distanza di Levenshtein è una misura della somiglianza tra due stringhe. Distanze più piccole corrispondono a stringhe più simili, e distanze più grandi corrispondono a stringhe più differenti. La distanza è sensibile alle lettere maiuscole.

Sintassi

  • levenshtein(string1, string2)

Argomenti

  • string1 una stringa
  • string2 una stringa

Esempi

* levenshtein('kittens','mitten') → 2
* levenshtein('Kitten','kitten') → 1
* levenshtein(upper('Kitten'),upper('kitten')) → 0